Gli ambientalisti “sfidano” i candidati sindaco sui temi di ambiente e clima

Incontro coi candidati venerdì 24 settembre alle ore 17:30 alla Rocca Brancaleone in occasione del prossimo Sciopero Globale per il Clima. Evento organizzato da Fridays for Future Ravenna, Legambiente Ravenna e Coord. Per il Clima fuori dal Fossile Ravenna in collaborazione con RoccaLab.

L’Emergenza Climatica non si ferma ed il recente sesto rapporto dell’IPCC ancora una volta lancia un grido d’allarme ricordandoci che non c’è più tempo e che “occorre un cambiamento radicale e realmente trasformativo della nostra società”.

Gli anni per stimolare concretamente politiche efficaci a fermare gli effetti dei cambiamenti climatici sono sempre meno.

Infatti la temperatura media globale del pianeta nel decennio 2011-2020 è stata di 1,09°C più alta rispetto al periodo 1850-1999 con livello di CO2 in atmosfera superiori alle 410 ppm (mai così alta negli ultimi 800 mila anni) ed un tasso di crescita del livello medio marino 3,6 mm/anno tra il 2006 e 2018

Ravenna a livello regionale ma anche nazionale rappresenta un centro di prova in cui transizione energetica, consumo di suolo ed attività industriali guidano il dibattito di questa importante sfida.

Saranno infatti questi i temi su cui si chiederà ai candidati ed alle candidate sindaco alle amministrative 2021 di discutere venerdì 24 settembre alle ore 17:30 presso il parco della Rocca Brancaleone rispondendo a 3 domande.

Hanno dato disponibilità a partecipare al confronto: Michele de Pascale, Filippo Donati, Gianfranco Santini, Lorenzo Ferri, Alessandro Borganzone, Emanuele Panizza, Veronica Verlicchi, Alvaro Ancisi e Mauro Bertolino

Gli inviti sono stati inviati lo scorso 30 agosto con un remind lo scorso 4 settembre.